Hotel K2 - Abbadia San Salvatore - Alberghi Monte Amiata Siena - Toscana - Terme Bagni San Filippo - Hotels

French UK Spain

9 luglio 2016 - Apertura della Porta Santa Abbazia San Salvatore

L’Abbazia di San Salvatore è l’edificio sacro che dà il nome al comune di Abbadia San Salvatore, comunemente chiamata dagli abitanti “Convento” è senz’altro un luogo magico e di profondo misticismo.

La tradizione vuole che il complesso benedettino, attestato dal 762, sia stato fondato dal Re longobardo Ratchis. L’abbazia ebbe il periodo di maggiore splendore dal X al XII secolo; nel 1782 fu soppressa e la chiesa ridotta a parrocchiale. Secondo la tradizione leggendaria la decisione fu presa dal re in seguito a un evento miracoloso di cui fu testimone lo stesso Rachis al quale apparve la Trinità sulla sommità di un albero, intorno al quale fu edificata la cripta.

In occasione dell’Anno Giubilare della Misericordia indetto da Papa Francesco che ha visto aprire la Porta Santa nelle principali Basiliche di Roma e del mondo cristiano, la chiesa giubilare dell’Abbazia del Santissimo Salvatore aprirà la Porta Santa a tutti i fedeli.

Riconosciuto, dal Vescovo Stefano Manetti di Montepulciano, l’alto valore storico, culturale, spirituale che l’Abbazia del Santissimo Salvatore ha avuto nel corso dei secoli, a partire dall’ VIII sec., e prendendo atto del decreto “sub umbra Petri” con cui la Santa Sede concede alla nostra Abbazia gli stessi privilegi spirituali della Basilica Vaticana, ha consesso che l’Abbazia del Santissimo Salvatore sia a tutti gli effetti Chiesa Giubilare dal 10 luglio al 18 settembre 2016.

In questo periodo è stata disposta ufficialmente l’apertura della Porta Santa della Misericordia in modo da accogliere fedeli e pellegrini.

Per saperne di più:

Abbazia del Santissimo Salvatore

Abbadia città delle Fiaccole



Lascia un commento