Hotel K2 - Abbadia San Salvatore - Alberghi Monte Amiata Siena - Toscana - Terme Bagni San Filippo - Hotels

French UK Spain

Natale con i tuoi..Pasqua con chi vuoi..Giudeata di Abbadia San Salvatore

La Pasqua di quest’anno, così in anticipo sul calendario, tra l’arrivo della primavera e la fine dell’inverno, ci propone particolari e suggestivi paesaggi..La vetta del Monte Amiata ancora imbiancata dall’ultima nevicata di metà marzo, più in basso alle sue pendici il verde tenue dei primi germogli delle piante con sempre un clima “frizzantino”, lasciano ben sperare per l’arrivo della primavera.

Ma Pasqua sul Monte Amiata significa vivere anche tradizioni antiche, legate alla vita della montagna e dei suoi borghi, come la Giudeata di Abbadia San Salvatore.

Torna il tradizionale appuntamento del Venerdì Santo, una delle feste religiose più sentite e partecipate, con la rievocazione della Via Crucis in occasione delle celebrazioni per la Santa Pasqua. Tradizionale rappresentazione con figuranti in costume che rievocano dei momenti salienti degli ultimi giorni di vita di Cristo ed a seguire la processione che percorre le vie del paese che dopo la messa nella Chiesa di Santa Croce, nel centro Storico, giunge all’Abbazia del San Salvatore - Venerdì 30 marzo, ore 21.00, Chiesa di Santa Croce.

Le tradizioni continuano con il rito della benedizione delle uova. Si preparava e si continua a preparare un bel cestino con uova lessate tra pizzi, merletti, fiori e altre decorazioni. Il cestino pronto con cura viene portato il sabato pomeriggio a benedire in chiesa e appoggiate nel grande tavolo posto al centro della chiesa…dove riceveranno la benedizione del parroco.
Tradizionalmente da noi vengono mangiate la mattina di Pasqua a digiuno nella prima colazione. Un tempo si mangiava l’uovo benedetto prima di ogni altra cosa, in grazia del Signore, per assicurarsi protezione e aiuto per la salute del corpo e dello spirito.

Per saperne di più: www.cittadellefiaccole.it



Lascia un commento