Hotel K2 - Abbadia San Salvatore - Alberghi Monte Amiata Siena - Toscana - Terme Bagni San Filippo - Hotels

French UK Spain

6-7-8 Luglio 2018: L’Offerta dei Censi nel Borgo Medievale

Un tuffo nel medioevo, nei mestieri antichi e nella storia del borgo medievale con l’Offerta dei Censi, la rievocazione storica che riporta in vita Castel di Badia, l’antico castello di Abbadia San Salvatore.

Il ventennale dell’offerta dei censi da venerdì 6 a domenica 8 luglio 2018.

Il piccolo Borgo di Abbadia San Salvatore si tuffa nella storia, riscopre le sue origini e mette in scena una festa in costume, unica nel suo genere. Dame e cavalieri, mercanti e soldati tornano ad abitare l’originario “Castrum” medievale offrendo un singolare spaccato della vita di quel tempo.

Per tre giorni e tre notti nel cuore del caratteristico borgo si anima la vita dei “terzieri”: le taverne accolgono i viandanti mentre nelle strade rivivono arti e mestieri. Sfide, danze e spettacoli raccontano i fasti di quel medioevo che rese importante questa paese.

Si prepara così l’Offerta dei Censi recuperando una “pratica” spesso descritta nella ricca documentazione del secolo XIII, relativa ad Abbadia San Salvatore.

Le carte parlano dei “censi in natura” (ovvero prodotti locali) che venivano offerti al Monastero di San Salvatore dagli abitanti a sancire lo stretto rapporto tra la comunità del borgo e l’imponente struttura monastica, ancora oggi una delle meraviglie che Abbadia offre al visitatore.
Inizierà tutto venerdì 6 luglio con la sfilata in costume dal borgo fino al monastero. In questa occasione verrà rievocata la concessione da parte dell’abate dello svolgimento del mercato sabbatico. Questo il momento che darà il via alla vita nel castello e tra le sue taverne, i momenti di recitazione in piazza, le occasioni di riscoperta di professioni antiche come il cartaio, il ceraio e altri ancora, Castel di Badia tornerà a mostrarsi come un piccolo scrigno di tesori perduti nel tempo.

Il momento clou arriverà domenica 8 luglio quando i figuranti daranno vita all’Offerta dei Censi. Un corteo di nobili e contado, fabbri, falegnami, tessitrici, lanaioli, il podestà, i priori, il camerlengo e le altre figure raccontate dalle carte emerse dagli studi, percorrerà un tratto della Via Francigena e raggiungerà l’Abbazia di San Salvatore.

Da non perdere!Per ulteriori informazioni: www.cittadellefiaccole.it

www.cittadellefiaccole.it



Lascia un commento