Hotel K2 - Abbadia San Salvatore - Alberghi Monte Amiata Siena - Toscana - Terme Bagni San Filippo - Hotels

French UK Spain

Per chi ama la natura: Il Parco Faunistico del Monte Amiata

Il Parco Faunistico del Monte Amiata, situato nel territorio comunale di Arcidosso, dista da Abbadia San Salvatore circa 25 km raggiungibili più o meno in 40/45 minuti di macchina.

A differenza degli zoo tradizionali, gli animali vivono in grandi aree delimitate in condizione di semi libertà, in modo che si possa instaurare un contatto visivo tra l’animale e il visitatore, ma senza l’intermediazione delle sbarre e nel rispetto delle abitudini degli animali stessi.

Le finalità del Parco riguardano, oltre a far crescere la sensibilità e il livello di conoscenza nei confronti degli animali e del loro ambiente, anche la conservazione della biodiversità e la ricerca scientifica. Il Parco ospita specie animali e vegetali protette e a rischio d’inquinamento genetico, tipiche dei territori appenninici. Poter osservare gli animali in condizione di semilibertà, permette inoltre di studiarne le abitudini nel loro ambiente naturale, requisito fondamentale per la conoscenza scientifica.

Il Parco ospita il lupo appenninico, il camoscio, il capriolo, il daino, il cervo, il muflone, il cavallo e l’asino amiatino. L’asino amiatino è tra l’altro una razza endemica della Toscana ed in particolar modo del Monte Amiata, questo simpatico asino ha caratteristiche uniche, come ad esempio una croce nera sul manto che va dal garrese alle spalle, un corpo particolarmente muscoloso, orecchie dritte con bordi scuri.
Numerose sono anche le specie vegetali che crescono spontaneamente all’interno dell’area protetta, tra queste troviamo l’acero, l’acero campestre, il biancospino, il castagno, la ginestra, il ginepro e il tiglio.

Località Podere dei Nobili (57,44 km)
58031 Arcidosso
Tel. 0564 966867
Orari di apertura: 08:00 - 19:00
Lunedì chiuso
email: parcofaunisticoamiata@gmail.com

Per saperne di più:
www.facebook.com/ParcoFaunisticoAmiata/
terre-di-toscana.com/terreditoscana
www.visittuscany.com



Lascia un commento